Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Dacca, cerimonia in Ambasciata in ricordo delle vittime dell’attentato del 1° luglio 2016

L’ambasciatore d’Italia in Bangladesh, Antonio Alessandro, ha ospitato in Residenza una cerimonia in ricordo delle vittime dell’attentato al ristorante Holey Artisan Bakery, avvenuto il 1° luglio 2016 a Dacca, in cui morirono nove cittadini italiani. Alla commemorazione ha presenziato anche, in rappresentanza del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, il Direttore Generale per gli italiani all’estero, Luigi Maria Vignali, in missione in Bangladesh per le consultazioni bilaterali.

“L’odioso attentato del 1° luglio 2016 – ha dichiarato il Direttore Vignali – ha fallito nel suo tentativo di creare odio e divisione tra il Bangladesh e la comunità internazionale. Ha invece rafforzato la volontà di combattere insieme contro il terrorismo e di costruire relazioni in tutti i settori basate sul dialogo e la comprensione reciproca”.

Alla cerimonia sono inoltre intervenuti il Foreign Secretary del Bangladesh, Amb. Masud Bin Momen, gli ambasciatori di Stati Uniti, Giappone e India – Paesi che hanno a loro volta perso cittadini nell’attentato – il Capo della Polizia locale, familiari, amici delle vittime e rappresentanti della comunità italiana.