Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Servizi per il cittadino italiano

I servizi consolari sono erogati secondo principi di eguaglianza, imparzialità, efficienza e trasparenza. I Consolati, oltre a tutelare gli interessi italiani fuori dai confini nazionali, assicurano a tutti i connazionali tutela in caso di violazione dei loro diritti fondamentali e di limitazione o privazione della loro libertà personale. Detta tutela può riguardare, ad esempio, i casi di decesso, incidente, malattia grave, arresto o detenzione, atti di violenza, assistenza in caso di crisi grave (catastrofi naturali, disordini civili, conflitti armati, ecc.), rilascio di documenti di viaggio d’emergenza causa perdita o furto del passaporto.

Il cittadino italiano può esprimere una valutazione del servizio ricevuto dalla Rappresentanza diplomatico-consolare su un apposito registro pubblico disponibile in ogni Sede.

Cliccare sulle voci di menù a sinistra per accedere alle informazioni sui servizi offerti da questo consolato.

Ulteriori informazioni sono a reperibili sul sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – MAECI https://www.esteri.it/it/servizi-consolari-e-visti/

 

Avviso pratiche AIRE (Anagrafica Italiani Residenti Estero)

Le domande di iscrizione Aire e le comunicazioni di aggiornamento di indirizzo nella stessa Circoscrizione consolare possono essere gestite direttamente dagli interessati grazie al portale FAST IT.

Per una rapida gestione delle istanze, si invitano tutti i connazionali ad utilizzare FAST IT.

Avviso istanze di passaporto

Il passaporto può essere richiesto alla Cancelleria consolare di Dhaka tramite appuntamento dai cittadini residenti nella Circoscrizione Consolare oppure, in casi particolari, dai non residenti solo e soltanto per comprovati e documentati motivi. In quest’ultimo caso sarà necessario acquisire preventivamente la delega espressa da parte dell’Ufficio competente per residenza, che potrebbe richiedere tempi più lunghi.

Il rilascio del passaporto è sempre subordinato ad una verifica presso la Questura competente e quindi non è mai a vista ma richiede il tempo necessario per ottenere la verifica.
Dal novembre 2009 non è più possibile iscrivere i figli minori sul passaporto dei genitori e quindi il connazionale minore, fin dalla nascita, può ottenere il rilascio di un passaporto. Inoltre, dal 26 giugno 2012, i minori possono viaggiare solo con un proprio passaporto anche se sono iscritti sul passaporto dei genitori.